News



OCCHI DI TEMPORALE. DISAGIO ESISTENZIALE E PITTURA

UNA CONFERENZA SU VAN GOGH E MUNCH di Marco Goldin

Gentili amici di Linea d’ombra,
desidero segnalarvi un’iniziativa alla quale mi piacerebbe poteste partecipare in tanti, poiché credo ne valga la pena. E non soltanto per la mia conferenza, ma anche per i motivi che mi hanno indotto ad accettare l’invito di un amico, il professor Claudio Rorato. Il quale, assieme a Marco Pavan che ne è il presidente, ha fondato nella scorsa estate, con alcuni genitori che hanno perduto i loro figli in seguito a suicidio, l’Associazione “Parliamone", che si occupa di disagio giovanile. L’associazione si muove soprattutto nell’ambito della prevenzione, con conferenze e lezioni, specialmente nelle scuole, dedicate a questo tema così scottante. Anche con l’apertura di sportelli di ascolto per i giovani in difficoltà e con le riunioni di gruppi serali di auto mutuo ascolto. Insomma, persone che non si girano dall’altra parte davanti ai problemi ma li affrontano, con l’aiuto di medici e psicologi che fanno parte dei team di supporto. Per questo motivo ho dato con entusiasmo la mia adesione a tenere una conferenza per l’Associazione “Parliamone”, quando il professor Rorato me l’ha chiesto.

Ho quindi scelto di tenere una lezione sul disagio esistenziale che diventa pittura, e pittura tra le più alte di sempre nell’intera storia dell’arte. Mi sono rivolto a due tra i pittori che più di altri hanno reso la loro sofferenza meraviglia proprio della pittura. Meraviglia però intrisa di spine, poiché molto spesso nata dal dolore, anche lancinante (Vincent van Gogh al fratello Théo, in una lettera: “Ma non credi che io ne possa avere avuto abbastanza?”), dall’essere disarcionati dal mondo e dalla loro stessa vita. Ho quindi dato un titolo alla mia lezione, OCCHI DI TEMPORALE. DISAGIO ESISTENZIALE E PITTURA NELL’OPERA DI VAN GOGH E MUNCH, che terrò venerdì 27 novembre, alle ore 20.30 (ingresso libero), nella Sala Polivalente del Comune di Salgareda, vicino a Ponte di Piave in provincia di Treviso. Appoggiandomi a molte immagini che farò proiettare quella sera, ripercorrerò le biografie dei due artisti, con degli approfondimenti precisi relativi ai periodi di maggiore loro sofferenza e appunto disagio esistenziale, appoggiandomi anche alle lettere e agli scritti di entrambi. Soprattutto gli ultimi mesi del soggiorno ad Arles per Van Gogh, e poi il suo anno trascorso nella casa per malattie mentali di Saint-Rémy fino agli ultimi settanta giorni passati a Auvers e alla finale, soffertissima lettera al fratello trovata nella tasca della sua giacca quando si è sparato un colpo al cuore. E per Munch specialmente l’ultimo decennio dell’Ottocento e il primo del nuovo secolo, quando, nel 1907 e 1908, trascorre le sue estati a Warnemunde, sulla costa baltica, in preda a fortissime inclinazioni malinconiche che lo obbligano a un ricovero in clinica. Ecco, di tutto questo parlerò, di come il dolore e il disagio si riscattino in bellezza quasi inarrivabile.

Vi aspetto numerosi come sempre, l’occasione mi è cara. E sono sicuro sarà di soddisfazione anche per voi. Per ogni informazione potete chiamarci a Linea d’ombra (0422.3095 oppure 0422.429999) oppure chiamare il presidente dell’Associazione “Parliamone”, Marco Pavan (329.1004093).
Vi saluto cordialmente.

Marco Goldin

[Vincent van Gogh, Notte stellata sul Rodano, 1888 / Paris, Musée d'Orsay]

 

Tratto da: www.facebook.com/lineadombrarte/photos/a.146855755384638.35985.145703265499887/951008698302669/?type=3&fref=nf






News Treviso e provincia

Veneto da record per i pesticidi: 12 kg per ettaro contro i 5 della media nazionale

26 Mar 2019 17:07:19

Il coordinamento ColtiviAMOfuturo punta il dito sulla "scarsa sensibilità ambientale dei sindaci e l’inefficacia dei regolamenti sui fitofarmaci».

“Jesus Cry… Jesus Cry”: tenta di commuovere i poliziotti, ma lo trovano con 3 chili di “maria” in macchina

26 Mar 2019 16:08:18

SPRESIANO - La polizia ha fermato a Lovadina, nei pressi di una zona residenziale, una Seat Ibiza di colore nero segnalata nei giorni precedenti come mezzo utilizzato da sedicenti tecnici del gas per commettere truffe ai danni di persone anziane.

Insediato il nuovo questore Vito Montaruli

26 Mar 2019 16:00:39

TREVISO – Si è insediato oggi il nuovo questore di Treviso, Vito Montaruli. Tra lui, proveniente da Lucca, e l’ex questore di Treviso Maurizio Dalle Mura, c’è stato uno scambio di incarico, dato che lo stesso Dalle Mura si insedia a Lucca.

A Treviso ti incidono il codice fiscale sulla bici, così non te la rubano

26 Mar 2019 15:54:41

TREVISO - L’amministrazione comunale ha deciso di adottare nuove misure per contrastare i furti delle due ruote e rintracciare più facilmente il legittimo proprietario.

L'antico mosaico lasciato coperto dalla sabbia

26 Mar 2019 15:33:41

TREVISO - Il Mosaico paleocristiano di via Canoniche, a due passi dal Duomo di Treviso, torni a splendere per tutto l’anno.

"Nero di m... ti sotterriamo vivo", baby calciatore insultato

26 Mar 2019 10:11:04

TREVISO - "Nero di m... ti sotterriamo vivo": sono gli insulti rivolti ad un calciatore 14enne del Treviso domenica scorsa durante l'incontro under 15 a Silea tra la squadra locale e la Miranese.

"Corsi sull’autismo tenuti da persone senza nessun titolo”

26 Mar 2019 08:25:33

TREVISO - In consiglio comunale l’opposizione ha sollevato dubbi e critiche sul patrocinio del Comune a due incontri, svolti a palazzo Rinaldi, sul tema dell’autismo

Il nuovo mercato ortofrutticolo sarà pronto per fine anno

26 Mar 2019 07:51:14

TREVISO - Sono partiti i lavori di riqualificazione del mercato ortofrutticolo di Treviso.

Tanti cani e gatti maltrattati nella Marca salvati dall’Enpa

25 Mar 2019 17:33:31

TREVISO - Melly, Teddy, Bobby, ma anche Carlo e Jack. Sono tutti cani e gatti, ma anche animali selvatici, maltrattati, picchiati o avvelenati. Nella Marca non passa giorno che si verifichi qualche atto di crudeltà.